Vado, Vedelago e torno

 

La pregiata RT Travels (Rifiuti Trasporti), rinomata agenzia di viaggi della Provincia di Imperia, che cura direttamente già molti tra i collegamenti più importanti oggi in Riviera, come quelli quotidiani tra Sanremo, Imperia e Vado o Collette Ozotto, organizza per il prossimo 4 novembre una gita-viaggio-studio a Vedelago, località in provincia di Treviso nota per ospitare uno dei centri benessere più efficienti del paese.

La quota di partecipazione, di solo 9,99 a persona (esente T.A.R.S.U.), comprende: trasferimento in pulmann gran turismo super equipaggiato e compattato con fermate ad ogni cassonetto;  sosta ai santuari di Ponticelli e Scarpino, pranzo al ristorante tipico “da Berto & Laso” (tutte le pietanze sono avanzi del giorno prima riciclati, non si butta via niente); visite con guida professionale al centro (compresa la possibilità di gettarvi cartacce, lattine, bottiglie e vedersele tornare miracolosamente trasformate in spiccioli e monetine); maglietta con la foto di Sanremo invasa dai rifiuti e la scritta “c’ero anchio”.
A causa del patto di stabilità, la quota non comprende: pasti non esplicitamente indicati in programma, escort di lusso, appartamenti e souvenir comprati a insaputa; extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Per allietare i partecipanti durante i quasi 1000 km da Sanremo a Vedelago e ritorno, la RT travels ha assunto una serie di animatori che con gags, battute e freddure, intratterranno i partecipanti durante le circa 10 ore e mezza di viaggio.

Si tratta di grandi artisti del cabaret matuziano, imperiese e intemelio, con anni di esperienza alle spalle, ma anche di personalità salite di recente sul palcoscenico di Sanremo e dintorni, come il sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato. Grande l’attesa sulla sua partecipazione: chissà se l’esperienza servirà a fargli cambiare ancora una volta idea: inceneritore si, inceneritore no, inceneritore chissà, l’accendiamo o no?

L’Assessore all’Ambiente Antonio Fera, ancora offeso per essere stato escluso da una recente riunione in Regione per i rifiuti, ha voluto venire a tutti i costi, anche come autista di riserva. Avrebbe già però mandato il suo ultimatum al sindaco: “O mi fai guidare o mi dimetto”.

Il sindaco di Imperia, Paolo Strescino, invece, sfrutterà la gita per l’azienda di famiglia: porterà con sé una valigia con un campionario di tupperware di tutte le misure. Sul tratto più noioso, appena prima dell’autostrada del Brennero, è sicuro di venderne qualcuno. A chi non serve un contenitore per il pesto o le acciughe, le lasagne della sera prima?

Prevista nella comitiva anche la presenza del vicesindaco di Camporosso Marco Bertaina, ex campione provinciale di raccolta differenziata. Terrà un corso su come differenziare correttamente: i capi estivi da quelli invernali, le chiavi inglesi da quelle a pappagallo, i fox terrier dai labrador. Ah, già, si dovrebbe trattare di differenziare rifiuti? Ma tanto in provincia di Imperia non interessa a nessuno.

Della partita anche il presidente della Casinò di Sanremo Donato Di Ponziano che allestirà una roulette durante le fermate in autogrill. Ma i maligni dicono che la sua presenza dipenda da ben altro: interessato sempre ad eliminare qualsiasi tipo di concorrenza al Casinò, vorrebbe verificare alcune voci che lo inquietano: che al centro di Vedelago la percentuale di riciclo raggiungibile sia del 99%. Ma al Casinò di Sanremo fanno molto meglio: a seconda dei casi si arriva tranquillamente al 150% e più, dipende.

Invitiamo chi fosse ancora interessato al viaggio a mettersi in contatto con la RT Travels. L’offerta è aperta anche alle famiglie: per i più piccoli Zoccarato ha detto che porterà il Gameboy. Per i più maliziosi invece, si terranno esempi di raccolta differenziata “spinta”.
Venghino signori, venghino.

5 commenti

Archiviato in Contromano, Cose Nostre

5 risposte a “Vado, Vedelago e torno

  1. Arlette

    ma corro il riskio di trovarmelo nel sedile accanto? no no no…

  2. Appoggereste con tutte le vostre forze una scelta del genere da parte di Zoccarato , o avreste qualche remora di sorta?

  3. Molti dei citati sono abilissimi a riciclarci di tutto, idee, frasi, loro stessi. Magari possono essere bravi anche nel riciclo tout court. Sperem!

  4. Una decisione così? Sarebbe la volta buona. Un segno che qualcosa sta cambiando. Forse addiritura una soluzione eccellente visto che in tutta Liguria e Italia si parla ancora di inceneritori e discariche.
    Speriamo che il viaggio serva…

  5. arlette

    kiedo venia x la battutaccia…invece devo ricredermi, sulla sensibilità del sindaco Zoccarato, dopo la riunione sul problema rifiuti alla sede operaia… ben venga, sul pullmann x Vedelago e magari a cantare insieme BELLA CIAO? ciao…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...