Dell’approvvigionamento idrico della Liguria occidentale

Venerdì 6 febbraio 2010, ore 17.30,  ad Arma di Taggia, Villa Boselli, si parlerà d’acqua.

L’occasione è la presentazione del mio romanzo “Dell’approvvigionamento idrico della città di Genova”, che verrà presentato in un incontro della serie “Conversazioni” curati da Sanremonews e condotti da Claudio Porchia.

Mi si perdoni il tono promozionale di questo post, in questo caso come mai le strade dell’editoria incrociano la cronaca e l’attualità.
Non a caso alla presentazione parteciperanno anche il Sindaco di Taggia Vincenzo Genduso e Marco Oliva di Sanremo Sostenibile e Cimap (Comitato Imperiese per l’acqua pubblica). Servirà per fare un discorso più “locale” riguardo alla gestione dell’acqua nel nostro territorio, alle risorse, agli errori, ai rischi, che comporta, dal problema delle acque minerali in bottiglia a quello prioritario della privatizzazione dell’acqua pubblica.

Il romanzo, a dispetto del titolo, è un noir. Ma il pretesto è quello di raccontare la storia tutta particolare degli acquedotti di Genova, una città che, dai tempi dei romani, passando per il medioevo fino all’epoca moderna, ha sempre cercato l’acqua potabile con sistematica avidità, trovandola nei sistemi montuosi alle sue spalle, ricchi d’acqua quasi al pari del Mediterraneo che le sta di fronte e giungendo ad una rete idrica affidata a più aziende ora riunitesi nel colosso Iride. Dall’esperienza genovese, unica in Italia, si può trarre spunto per parlare di come funziona l’approvvigionamento idrico nella Liguria occidentale.

Trova qui la scheda del romanzo: http://www.frillieditori.com/books/approvvigionamento.htm
Sul sito http://www.frillieditori.com c’è il primo capitolo.

Qualcosa sta cambiando nei nostri rubinetti. Ora, soprattutto ora, è importante parlarne.

Annunci

5 commenti

Archiviato in Cose Nostre, Letture

5 risposte a “Dell’approvvigionamento idrico della Liguria occidentale

  1. Caro Giacomo, ne parlerò senz’altro sul mio blog di questo tuo libro perché l’argomento mi interessa molto, visto anche quello che sta succedendo. Ciao.

  2. pretesto n.3

    venerdì 5 e non 6 febbraio
    ciao

  3. pia

    Sono senza macchina, non riesco a venire.
    Dimmi dove potrò trovare il libro.
    Auguri, Pia

  4. giarevel

    Il libro dovrebbe trovarsi nelle “migliori librerie”. Però se volete andare sul sicuro qui a Ponente ce l’ha la libreria Atene di Arma di Taggia

  5. ciao! Noi siamo ancora in attesa di una risposta da Fratelli Frilli relativamente alla nostra proposta di fare una presentazione del tuo libro nel contesto di un evento che stiamo organizzando…ma il tempo stringe! Magari sentiamoci! È importante! Grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...