Discarica? No, grazie!

Dire no di questi tempi, non è facile. Non perchè non ci siano motivi per farlo, ma perchè si rischia di passare per quelli che dicono no e basta, senza proporre alternative, oppure per quegli altri che dicono no perchè hanno un interesse a farlo.
A dire no, quindi, si rischia di essere conservatori ottusi o profittatori.

Però ci sono dei casi, in cui dire un secco, irrevocabile, duro “No” serve ad evitarne parecchi altri dopo. Insomma, è la vecchia cara logica del Mentadent: Prevenire è meglio di curare.

Quando si tratta di discariche e rifiuti dire no è invece molto facile. Gli inglesi lo chiamano “Nimby”: Not in my back yard. Non nel mio cortile. Nessuno vorrebbe che dietro casa sua si costruissero discariche, centrali nucleari, depuratori. E lo stesso sta accadendo per l’annunciata discarica del Vallone dei Morti in Valle Oxentina.
Solo che qui la logica Nimby vale fino ad un certo punto: in quella zona si contano solo 5 o sei case, sparute abitazioni di persone ritenute lontane e spesso bizzarre, tedeschi, olandesi amanti dell’isolamento e della natura. A uno di Taggia e a uno di Badalucco, come agli abitanti di Sanremo, Airole, Borgomaro, non potrebbe fregare di meno che si costruisca una discarica in Valle Oxentina. C’è gente che struscia ogni giorno per i negozi di via Matteotti e la valle Oxentina non sa nemmeno dove sia.

Invece non è così. Dire “No”, possibilmente accompagnato da un “Grazie”, può significare molto, tanto, anche per coloro che, per un motivo o per un altro, in Valle Oxentina non ci andranno mai. Perchè se quella discarica venisse realizzata, si comprometterebbe uno dei polmoni verdi dell’intero ponente ligure. Sarebbe una grossa perdita anche per l’ultimo dei turisti che la nostra Liguria spera di attrarre con il sistema dei porti, con la promozione dei parchi, con l’Alta Via dei Monti Liguri. Non dimentichiamoci che in Liguria, l’aria, l’acqua, tutto ciò che giunge sulle assolate spiagge della Riviera, arriva dai monti. Trattare l’entroterra come un tappeto sotto cui nascondere la spazzatura non gioverà a nessuno.

E poi c’è un altro motivo per dire NO, Grazie. E’ la logica Mentadent. Prevenire la costruzione della discarica del Vallone dei morti costituirebbe infatti un precedente importante, metterebbe in guardia gli speculatori e le menti raffinatissime che occupano gli uffici delle amministrazioni, le costringerebbe a fare qualcosa di più che a giocare a freccette sulle cartine delle nostre vallate.

Venerdì 9 gennaio 2009 alle ore 21 nella Sala Comunale di Badalucco si terrà una riunione straordinaria per informare gli abitanti e istituire un comitato per la difesa e la tutela della Valle Oxentina.
E’ importante partecipare. Qualunque tipo di “No” si voglia dire.

Esiste un blog dedicato all’iniziativa: http://discaricaoxentinanograzie.wordpress.com

Annunci

3 commenti

Archiviato in Cose Nostre, Cronache del Sol Ponente

3 risposte a “Discarica? No, grazie!

  1. pia

    Tutti i giorni ce n’è una… E’ dura, né!
    E pensare che non è che si voglia “fare il manico” a tutto, ma un pò di ribellione ci vuole proprio.
    E’ anche vero che chi sta nella logica del profitto e del voler andare avanti sempre e comunque non bada a certe “sottigliezze”. In Liguria siamo accusati di non adattarsi ai cambiamenti e soprattutto agli spostamenti (vedi questione ospedale)… Però la rumenta è bel problema e le nostre vallate non possono essere il cestino.
    Che fare?

  2. giarevel

    Già, ce n’è sempre una…
    Prima di tutto bisogna informare la gente. Con le informazioni si può scegliere, senza, purtroppo, no. Quando tutti sapranno che cosa vuol dire aprire una discarica in un bosco bellissimo, allora forse si convinceranno di quale follia abbiano deliberato in Provincia.

  3. pia

    Mi hai suggerito un post.
    Lo prepao e lo pubblico.
    Ciao, Giarevel…

    P.S.: Potrei essere così pazza di venire a Badalucco, da Vallebona… Vedrò…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...